Venezia, Fondazione Emilio e Annabianca Vedova, “Aldo Rossi. Teatri”, 29 giugno-25 novembre 2012

Per la prima volta l’esposizione, curata da Germano Celant e progettata da Gae Aulenti, riunisce sedici progetti dell’architetto-designer milanese dai primi anni sessanta al 1997: dal Teatro Paganini a Parma (1964) mai realizzato ma molte volte rielaborato e riproposto in schizzi e disegni, come Rossi usava, al Teatro Carlo Felice di Genova (1983-1989) costruito in collaborazione con Ignazio Gardella, passando...

0

Paris, Centre Pompidou, “La Tendenza – Architectures Italiennes / Italian Architectures, 1965-1985”, 20 giugno-10 settembre 2012

Dopo la seconda guerra mondiale molti architetti s’impegnarono nella ricerca di un nuovo linguaggio e di una nuova espressione. "La Tendenza" è un movimento d’idee che sono emerse nel corso degli anni Sessanta in architettura e nei cerchi editoriali, accademici ed intellettuali a Roma, Venezia e Milano, e di cui Aldo Rossi è considerato caposcuola. 
Questa nuova teoria architettonica contesta...

0

Paris, Molteni&C Dada Flagship Store, “Rétrospective Aldo Rossi et Molteni&C. Un architecte – Une marque”, 19 giugno-10 settembre

La mostra che ripercorre la lunga collaborazione di Aldo Rossi con il Gruppo Molteni: un incontro che iniziato negli anni ottanta grazie al legame dell’architetto con Luca Meda, indimenticabile direttore artistico della società. Nel Molteni&C Dada Flagship Store di Rue des Saints Pères, disegni e mobili illustrano la produzione di Rossi: alcuni sono diventate icone, come la serie di poltrone Teatro,...

0

Venezia, Cà Giustinian, “Gli Archi di Aldo Rossi per la 3. Mostra Internazionale di Architettura 1985. Progetti, manifesti e carte d’archivio”, 11 giugno-25 novembre 2012

Intitolata "Progetto Venezia", la 3. Mostra Internazionale di Architettura comprendeva un concorso internazionale cui Aldo Rossi invitò architetti già affermati, ma anche giovani meno famosi, a presentare idee e progetti innovativi per la riqualificazione o la trasformazione di specifiche zone della città lagunare e del suo entroterra. Venne nominata una giuria internazionale che aveva il compito di selezionare le proposte...

0

Aldo Rossi, L’architettura della città, Quodlibet Abitare, Milano 2011; presentazione del libro a Milano, Libreria Galleria Carla Sozzani, 26 gennaio 2012. Interventi di: Peter Eisenman (Architetto), Mario Piazza (Direttore di “Abitare”), Manuel Orazi (Edizioni Quodlibet).

Peter Eisenman presenta la riedizione del più famoso testo di Aldo Rossi, in occasione della sua uscita per Quodlibet Abitare. Eisenman è un profondo conoscitore ed appassionato cultore della cultura italiana in generale e dell’architettura in particolare. I suoi corsi universitari di Yale da sempre affrontano i capolavori di Giovanni Battista Piranesi, Andrea Palladio, Giuseppe Terragni e Luigi Moretti, per citarne...

0

Venezia, IUAV, Convegno internazionale L’architettura della città, 26-28 ottobre 2011; mostra 28 ottobre-8 novembre

Lo Iuav promuove e organizza un convegno internazionale sul libro di Aldo Rossi (1932-1997) L’architettura della città, a 45 anni dalla sua prima pubblicazione con la casa editrice Marsilio, grazie al quale l’autore - docente Iuav, vincitore del Pritzker Prize nel 1990 - è stato consacrato tra gli esponenti di maggior levatura nel panorama dell’architettura mondiale. Il convegno intende promuovere una...

0

Milano, Galleria Antonia Jannone, “Aldo Rossi opere dal 1970 al 1980”, 19 ottobre-30 novembre 2010

“Ho sempre visto l’architettura tra queste due grandi componenti o questi due confini: da una parte il suo modo di realizzarsi (nella rappresentazione e nella costruzione) e dall’altra il suo riferirsi alla città, come riferimento e fondamento dell’architettura. Per questo considero i disegni di architettura in modo molto serio, anche e specialmente quando cercano di avvicinarsi o spiegare meglio il...

0

Beirut, Libanese American University of Architecture and DesignSimposio su Aldo Rossi, 21 ottobre 2010

In occasione dell'uscita della edizione araba di Aldo Rossi, Autobiografia scientifica (Dar Al Fahrabi), LAU's School of Architecture and Design organizza un simposio sul tema del libro con i relatori: Elie Haddad, Mary Lou Lobsinger, e Pia Simmendinger. L'evento è sponsorizzato dall'Istituto Italiano di Cultura di Beirut e promosso dalla Fondazione Aldo Rossi.     ...

0

Aldo Rossi, Autobiografia scientifica, il Saggiatore, Milano 2009

Scritta nella forma intermittente e sinuosa della sequenza di annotazioni, questa autobiografia sembra rappresentare un percorso a ritroso rispetto a L’architettura della città, libro teorico, scritto negli anni sessanta, in cui Aldo Rossi definiva, con rigore «rinascimentale», i principi della morfologia urbana. In questo libro regnano invece, «in discreto disordine», ricordi di luoghi e cose abbandonate, frammenti di oggetti, forme,...

2

Milano, Museo della Permanente, “Scultura nella Città – Progetti per Milano”, dal 7 maggio 2009

Una grande mostra, dove convergono le opere selezionate, oltre a una sezione multimediale in cui verranno proiettate le immagini dei lavori di tutti coloro che hanno aderito al concorso e a una sezione introduttiva che ripercorre le fasi salienti della storia della scultura a Milano dagli anni Cinquanta a oggi, in un dialogo tra generazioni, modalità espressive, forme e materiali...

2